Close

SIHH, Ginevra…

mercoledì 26 aprile 2017

 

SIHH, Ginevra…

 

SIHH GinevraAndare al Salone dell'Alta Orologeria di Ginevra, conosciuto tra gli appassionati con il suo acronimo di SIHH, rappresenta per noi addetti ai lavori appassionati una sorta di viaggio nel paese di Bengodi. Tutti i brand del gruppo Richemont presentano le loro novità al mercato mondiale.
 
Si tratta, a differenza del salone di Basilea, di un evento riservato ai concessionari. Insomma, una manifestazione per operatori del settore, come si dice. Ma questo non significa che il nostro amore per gli orologi non ci induca a una vera e propria fibrillazione in attesa di vedere le nuove 'creature' in arrivo.
 
A Ginevra anche l'ambiente concorre a rendere indimenticabile l'esperienza del salone. E non ci riferiamo solo al facino di una città di rara raffinatezza. Ma proprio all'aria di lusso soffusa e discreta che si respira all'interno del SIHH.
 
A differenza della fiera di Basilea, in cui ogni espositore allestisce il proprio stand con gusti e personalità diverse gli uni dagli altri, a Ginevra tutto si gioca sulle sfumature. Il tono complessivo è di grande omogeneità, ma non di omologazione, perché all'interno del proprio spazio ogni Maison dà la propria interpretazione, spesso allestendo scenografie in linea con la presentazione di modelli particolari (come quella volta che da IWC, in occasione della presentazione del Portoghese Yacht Club, lo stand della Maison di Sciaffusa era arredato come una bellissima barca a vela.
 
Anche quest'anno non siamo rimasti delusi, e già vi abbiamo anticipato una delle tante novità che abbiamo potuto 'gustare'. Ma condivideremo presto con voi le nostre impressioni su tanti altri modelli. A presto.

 

top