Close

Rolex Cellini: Time, Date e Dual Time.

giovedì 27 aprile 2017

 

Rolex Cellini: Time, Date e Dual Time.

 

Rolex Cellini Dual TimeIncisività e innovazione si fondono nel rispetto dei principi ispiratori:la collezione classica firmata dalla casa ginevrina presenta tre nuovi modelli senza sconvolgere l’eleganza e la raffinatezza che rappresenta.

La collezione Cellini nasce come omaggio a Benvenuto Cellini, grande orafo e scultore di quella straordinaria epoca che i critici chiamano manierismo o meglio ancora l’epoca della bella maniera, caratterizzandosi grazie a segni distintivi che riescono a stravolgere la materia donandole una nuova anima.
Prima di tutti l’oro nelle sue colorazioni o il platino che non si fonde mai insieme all’acciaio, destinato a vestire cassa e bracciale dei modelli sportivi del marchio coronato.

Rolex Cellini incarna completamente il concetto di raffinatezza ed eleganza grazie alle forme ispirate al passato della casa di Ginevra, raccogliendo il testimone dai famosissimi Prince e Midas per giungere agli esemplari con la tradizionale cassa rotonda, presenti nel catalogo dell’azienda da oltre 60 anni.

L’evoluzione contemporanea dell’orologeria classica è affidata ai tre modelli presentati durante Baselworld 2014 denominati Time, Date e Dual Time, distinguendosi per le diverse indicazioni riportate sul quadrante.

Le scelte estetiche della cassa a finitura lucida in oro bianco o Everose, accompagnate dalla sincronia perfetta dei quadranti argenté o nero, uniscono la semplicità funzionale con le migliori soluzioni orologiere: a partire dal fondello, serrato a vite, per ottenere i migliori risultati con un valore d’impermeabilità attestata sui 50 metri di profondità e, interessato da una profonda bombatura dal bordo zigrinato, che rimanda la memoria ai cosiddetti “Ovetto Bubbleback”, tra i primi esemplari automatici creati da Rolex e ricercatissimi dai collezionisti.

Cellini TimeIl diametro di 39 millimetri rispetta i canoni dell’orologeria classica mentre la doppia lunetta bombata e zigrinata contorna il quadrante offrendo un’eccezionale leggibilità: il movimento meccanico a carica automatica è corredato di certificato ufficiale di cronometro rilasciato dal Cosc ed è progettato, realizzato e assemblato nei laboratori manifatturieri Rolex dal principio alla fine.
Mentre il meccanismo dispone di un’autonomia di marcia di circa 48 ore con bariletto a piena carica.

Medesime caratteristiche sono riscontrabili nei modelli Date e Cellini Dual Time, contraddistinti uno dal calendario analogico e l’altro dalla visualizzazione del secondo fuso orario: peculiarità estetica e comune denominatore di questi due orologi  è la sofisticata decorazione guilloché “rayon flammé de la gloire”, che con un effetto a raggiera si apre fino a toccare i bordi del quadrante protetto da un solido vetro zaffiro bombato.

Il Cellini Date offre l’indicazione del giorno del mese sul contatore posizionato a ore 3, mentre il Dual Time interpreta il doppio fuso orario seguendo un canone del tutto originale, seguendo entrambi la recente tradizione che vuole distinti cinturini in alligatore a finitura lucida completati dalla fibbia ad ardiglione in oro personalizzata.

I dodici modelli allo stesso tempo intriganti e distintivi nella loro semplicità, inaugura un nuovo e affascinante capitolo nella storia della collezione Cellini, ispirata a quell’idea di classicismo e raffinatezza che riesce a rispettarne il codice ma senza venirne assoggettato.


 

top