Close
banner

OMEGA GLOBEMASTER

 

Creato nel vero spirito OMEGA, il Globemaster è animato dal più avanzato movimento meccanico e caratterizzato da un design che prende ispirazione dai primi modelli Constellation, simbolo dell'abilità orologiera di OMEGA ed eredità del brand in termini di precisione e prestazioni.
Ogni orologio è certificato attraverso una serie di test indipendenti, un processo rivoluzionario in grado di definire un nuovo standard qualitativo per tutta l' industria orologiera.
Due elementi di design definiscono il Globemaster: il quadrante, creato in uno stile che i collezionisti hanno per lungo tempo definito come "pie-pan" (letteralmente: teglia da torta) e la lunetta zigrinata, un elemento che ha decorato alcuni dei più famosi modelli della collezione Constellation. La storia di OMEGA ha influenzato anche il fondello del Globemaster, caratterizzato da un medaglione con impressa l'immagine della cupola dell'osservatorio astronomico, in onore ai premi ottenuti durante i famosi concorsi cronometrici svoltisi nell'osservatorio tra il 1940 ed il 1950.
Le otto stelle nel cielo sopra l'osservatorio simboleggiano i più importanti record di precisione stabiliti da OMEGA e allo stesso tempo rappresentano anche gli otto test METAS che il segnatempo ed il suo movimento hanno superato per ricevere la certificazione di Master Chronometer. 
Il Globemaster è il primo segnatempo ad essere testato e approvato secondo questo nuovo processo, che oltre a misurare le performance dell'orologio nell'utilizzo quotidiano ne assicura il funzionamento quando esposto a forti campi magnetici di 15.000 gauss.
Ogni altro brand potrà sottoporre i propri orologi ai test METAS per ricevere la certificazione di Master Chronometer, classificazione che non solo dichiara la qualità del movimento ma di tutto l'orologio.

Sono 8 i criteri che vengono misurati durante il processo di certificazione:
1 il funzionamento del movimento durante l'esposizione ad un campo magnetico di 15.000 gauss
2 la deviazione di marcia dell'orologio testato in 6 posizioni differenti
3 la deviazione di marcia dell'orologio tra 0 e 2/3 della riserva di carica
4 il funzionamento dell'orologio durante l'esposizione ad un campo magnetico di 15.000 gauss
5 il cambiamento della precisione media giornaliera dell'orologio dopo l'esposizione ad un campo magnetico di 15.000 gauss
6 La precisione media giornaliera dell'orologio in test che replicano le condizioni di utilizzo quotidiano ( sei posizioni, due temperature)
7 la riserva di carica dell'orologio (autonomia-funzionamento senza carica manuale)
8 l'impermeabilità dell'orologio (testato in acqua) 

Prima che l'orologio venga sottoposto al campo magnetico e le sue performances misurate secondo i criteri approvati da METAS, il movimento deve passare i test stabiliti dal Contrôle Officiel Suisse des Chronomètres (COSC).
Insieme al proprio orologio, i clienti riceveranno un certificato che include un numero identificativo che potrà essere utilizzato per scoprire quali sono state le performance del segnatempo.
Questa documentazione è la prova che l'orologio è stato certificato da METAS.
Per poter ricevere la certificazione di Master Chronometer, ogni Globemaster dovrà funzionare con una tolleranza di 0 e +5 secondi al giorno, durante e dopo l'esposizione ad un campo magnetico di 15.000 gauss.
Il Globemaster sembra mettere un divario molto importante tra esso e il resto dell'orologeria svizzera, chissà quanto tempo ci vorrà prima che le altre marche si adeguino ai nuovi standard imposti da Omega.

Continua la lettura

GLOBEMASTER

Filtra i risultati
Ordina per
    15 articoli trovati
    top