Close

Clifton Baumatic: l'eleganza quotidiana secondo Baume&Mercier

venerdì 12 febbraio 2021

"Accettare solo la perfezione, produrre soltanto orologi della più alta qualità": questo era il motto e il principio guida che si erano dati i fratelli Louis Victor e Celestine Baume, aprendo nel 1830 il loro negozio di orologi nella regione dello Jura svizzero.

Dopo novant'anni, nei quali la Maison era riuscita ad affermarsi nel mondo dell'orologeria grazie alla produzione di orologi apprezzati da una esigente clientela internazionale, William Baume decise nel 1918 di creare una partnership con Paul Mercier, dando vita a una delle più famose case orologiere tuttora operanti.

E ancora oggi rimangono valori fondanti della Casa lo spirito di perfezione e la ricerca continua di forme apolinnee negli orologi, capaci di esprimere sempre un'eleganza senza tempo, facendo onore al simbolo stesso della maison Baume & Mercier, quella lettera Fi dell'alfabeto greco che richiama esplicitamente la proporzione perfetta della sezione aurea.



E nella collezione Clifton Baumatic queste caratteristiche stilistiche vengono incarnate e riproposte in chiave quotidiana: la cassa tonda, in acciaio o oro rosa (o in una combinazione dei due materiali, con cinturino in pelle o bracciale a cinque maglie) è di una sobrietà archetipica, e racchiude quadranti disponibili in tre colori, bianco, ardesia e blu sfumati, che sono la quintessenza della classicità, sia nella versione solo tempo sia nelle complicazioni che permettono di vedere il giorno, la data e le fasi di luna.

Il cinturino e il bracciale terminano in una chiusura a tre lamine che consente una perfetta centratura del fermaglio.



Il Baumatic è pensato per poter indossare ogni giorno l'eleganza: per tale motivo monta un calibro automatico di manifattura a vista, il BM 13, che da un lato sfoggia tutto il corredo decorativo della migliore orologeria meccanica (perlage, sabbiatura, colimaçonnage o Côtes de Genève) ma che è al contempo votato ad un uso continuativo e sicuro, grazie alla resistenza a diverse interferenze magnetiche quali quelle causate dai cellulari, e ad una riserva di carica di ben 120 ore.

Non è trascurata nemmeno la precisione, dal momento che il calibro BM 13 gode della certificazione di cronometro rilasciata dal Cosc, ente autonomo svizzero di cronometria.

top