Close

Quando il polso si cinge di creatività ed eleganza: i cinturini Astrua

giovedì 2 luglio 2020

Cinturini artigianali

Il cinturino è la prosecuzione dell’orologio con altri mezzi.

Ci pare che questa premessa – paràfrasi della celebre definizione di Von Clausewitz sul rapporto tra diplomazia e arti belliche – ci aiuti a definire chiaramente il ruolo fondamentale del cinturino nel completamento della personalità di qualsiasi segnatempo.

Se è vero che il savoire faire orologiero svizzero è unico al mondo, è altrettanto assodato che la capacità artigianale e stilistica italiana non teme concorrenti, e da Astrua cerchiamo di consigliare i nostri clienti affinché tale connubio possa rendere speciale l’oggetto che portano al polso: perfetta fusione tra il loro stile e quello delle maison produttrici, attraverso un percorso elaborato insieme a noi, avvalendosi della nostra competenza di decenni.

Cinturino artigianale in manta

La ricerca dell’eleganza – che è un processo continuo e non un traguardo fisso – non si ferma mai, e i nostri collaboratori vi accompagneranno nella creazione del cinturino giusto, realizzato da Astrua con i migliori materiali, affinché calzi a pennello tanto al vostro polso quanto alla vostra personalità.

Il criterio che ci guida è il bilanciamento tra il rispetto dell’orologio e la soddisfazione dell'estro personale del suo proprietario.

Cambio cinturino artigianale

Ci sono dei codici impliciti tra i quali muoversi con fantasia e stile, come ad esempio lo spessore del pellame (o della gomma), che dovrebbe essere adeguato al volume della cassa.

Le cuciture, singole o doppie - magari a contrasto - sono perfette per sottolineare la natura più o meno sportiva del segnatempo; la loro assenza si rende talora consigliabile per accompagnare la sinuosità leggera di modelli femminili dalle dimensioni contenute e rarefatta grazia.

Cinturino Daytona in coccodrillo artigianale

E poi ci sono ovviamente i materiali, con le loro diverse vocazioni: le eleganti squame rettangolari di un alligatore; la ruvida grinta della pelle di squalo o la strabiliante micro regolarità di quella di razza. E se il cinturino di caucciù evoca subito fondali marini, il vitello impunturato ci restituisce le suggestioni di un immaginario country e avventuroso.

Ma ecco che questi parametri sfumano poi subito in sottofondo, quanto più aumenta la voglia di distinzione, il piacere di rendere il proprio orologio un pezzo unico, magari ribaltandone l'identità iniziale, proprio grazie al cinturino: ed è in questo momento creativo che nasce una grande complicità con il cliente, per accompagnarlo con sapienza tra le possibilità espressive che gli si presentano.

Scelta cinturino artigianale

Perché ogni sfumatura cromatica ha un appeal differente, e il colore può giocare in assonanza o contrapposizione con quello del quadrante (o di una scritta al suo interno oppure delle sfere), qualora si voglia sottolinearne la classicità o la grinta, e gli stessi pellami ci portano verso combinazioni pressoché illimitate, tanto che alcuni clienti commissionano cinturini diversi tra loro per lo stesso segnatempo, per renderlo adatto ad occasioni ed ambiti differenti.

Abbiamo accennato all'inizio a come il cinturino rafforzi la personalità dell'orologio; ma non dimentichiamoci che a trapelare da questo meraviglioso connubio, alla fine, è l'estro personale del proprietario, la voglia di divertirsi con gusto esaltando la soddisfazione di rendere ancora più appagante l'oggetto che ci cinge il polso, di farlo - in una parola - semplicemente ed esclusivamente 'nostro'.

top